Crea sito

IL PANE. UN’ARTE, UNA TECNOLOGIA di Piergiorgio Giorilli e Simona Lauri

2016.10.05: RECENSIONE DEL LIBRO ” IL PANE. UN’ARTE, UNA TECNOLOGIA di Piergiorgio Giorilli e Simona Lauri “

Il pane - Un arte una tecnologia - ing.PizzaQuest’oggi vi propongo un bellissimo libro dall’impronta didattica\scolastica scritto a 4 mani dal maestro Piergiorgio Giorilli e dalla Dottoressa Simona Lauri oramai 20 anni fa (1996). Gli autori del libro non hanno bisogno di presentazioni, il maestro Giorilli è sicuramente uno dei più noti professionisti del settore, mentre la dottoressa Lauri è a tutt’oggi una delle massime esperte di tecnologia dell’arte bianca, anche lei autrice di altre pubblicazioni e attualmente anche direttrice della fantastica rivista online Quotidie Magazine. Nonostante gli anni, il libro rappresenta un primo approccio tra tecnologia\scienza alimentare e la panificazione, ma vediamolo nel dettaglio:

Formato

Il formato è molto simile a quello classico dei libri di testo degli istituti scolastici e al suo interno vi sono numerosissime illustrazioni che risultano utili per la realizzazione delle ricette proposte.

Chiarezza

Dal punto di vista teorico, il libro è più sintetico rispetto al successivo Panificando, ma questo potrebbe essere definito quasi un vanto di questa pubblicazione che riesce a trasmettere le informazioni essenziali che ogni amatore dovrebbe conoscere. Molto interessanti a tal proposito sono i capitoli sulla cottura e sui difetti.

Ricette

Le ricette sono 50 (+10 di pane artistico) e come per le altre pubblicazioni di Giorilli, sono orientate principalmente al mondo professionale (quantità, macchinari, procedure).

Ripetibilità

Questo è il punto forte di questa pubblicazione, che mi ha spinto a recensirla nonostante i suoi 20 anni, perché le ricette del libro sono quelle più tradizionali e senza tempo (biova, ciabatta, pugliese, treccia, rosetta, ecc.) che ognuno di noi cerca, o ha cercato, di replicare. Quasi tutte sono riproducibili in casa (con alcuni adattamenti e conversioni di quantità) e le spiegazioni con foto quasi passo-passo facilitano il raggiungimento del risultato finale. Un capitolo a sé è dedicato al pane artistico, interessante ma di difficile ripetibilità per un amatore seguendo le sole indicazioni presenti nel libro.

Conclusioni

La recente pubblicazione di Giorilli-Lipetskaia – Il grande libro del pane rende questo libro un po’ datato in quanto ripercorre e amplia molto gli argomenti trattati. Per quanto riguarda le ricette però non c’è paragone, queste sono molto più appetibili a livello casalingo e rendono questa pubblicazione essenziale nella biblioteca di chi ama l’arte bianca.


Mi piace FacebookSe vi piacono le mie ricette, mettete

MI PIACE

sulla mia pagina FACEBOOK

https://www.facebook.com/ing.pizza/

e selezionate mostra per primi così non perderete nessuno dei miei articoli.

Lascia un commento

You have to agree to the comment policy.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: