LA PIZZA AL MICROSCOPIO di Walter Caputo e Luigina Pugno

2016.11.04 – RECENSIONE DEL LIBRO: LA PIZZA AL MICROSCOPIO di Walter Caputo e Luigina Pugno

LA PIZZA AL MICROSCOPIO di Walter Caputo e Il libro di oggi è un regalo di compleanno di mia moglie, dal titolo mi ero immaginato una pubblicazione molto rigorosa, scientifica e anche leggermente complicata … insomma un libro interessante sul quale studiare lentamente i contenuti, pagina per pagina.

Questo libro si è rilevato differente da quanto avevo immaginato e per questo mi congratulo con gli autori Walter Caputo e Luigina Pugno che hanno saputo «semplificare» la scienza rendendo allo stesso tempo il testo leggibile e ricco di contenuti tecnico\scientifici interessanti.

La scienza e la cucina sono da sempre due mondi molto affini, e negli ultimi anni si stanno diffondendo alcune pubblicazioni scientifiche scritte per essere comprese ed assimilate da un gran numero di persone e non ad uso esclusivo della comunità scientifica o per scopi didattici. Del resto è famosa la frase di Albert Einstein:

Non hai davvero compreso qualcosa, fino a quando non sei in grado di spiegarla a tua nonna”.

Sinceramente non so chi abbia iniziato questo interessantissimo filone letterario, ricordo però alcuni piacevoli testi di Hervé This e il successo italiano “La scienza della pasticceria” di Dario Bressanini che recentemente ha bissato con “La scienza della carne”.

La pizza al microscopio di Walter Caputo e Luigina Pugno appartiene a questo filone, ma di cosa parla? Sicuramente non possiamo considerarlo un libro di ricette perché al suo interno troverete solo le ricette della pizza napoletana STG e delle due classiche farciture originali ad essa abbinate: la Margherita e la Marinara. Il testo tratta in modo tecnico\scientifico discorsivo tutti gli ingredienti che compongono la nostra adorata Pizza (acqua, grano, farina, lievito, sale, olio, pomodoro, mozzarella e ceneri) fornendoci inoltre ulteriori ed interessanti riferimenti storici, curiosità ed aneddoti. Il libro si completa con alcune interessanti pagine relative alla cottura, agli allergeni, al protocollo HACCP, alle intolleranze alimentari, al concetto di biologico ed altro ancora. Graficamente il libro è veramente ben confezionato: ottima impaginazione, bei colori e fotografie ben realizzate … se proprio volessimo trovargli un difetto, le due pizze casalinghe proposte avrebbero potuto essere più belle.

Per concludere, ritengo questo libro veramente interessante da leggere soprattutto per i consumatori di pizza che dopo la lettura diverranno più consapevoli e attenti a quanto gli verrà proposto. Consiglierei comunque la lettura anche agli amatori ed ai professionisti perché la semplicità del linguaggio utilizzata ed i molti argomenti toccati consentiranno di aumentare il bagaglio culturale soprattutto di chi non ha mai speso le proprie ore studiando i testi di panificazione più scientifici presenti sul mercato.

2016.08.11 – AGGIORNAMENTO – VIDEO

Di seguito trovate il video che ho realizzato aderendo alla simpatica proposta degli autori del libro La Pizza al Microscopio che chiedevano un elaborato, con tema scientifico tratto dal loro libro, da proiettare al Festival della divulgazione scientifica di Potenza del 4 novembre e al Festival della Scienza di Genova dello scorso 31 ottobre.

(Altri interessanti video a tema li trovate alla seguente pagina: https://ciboalmicroscopio.blogspot.it/2016/08/tutti-i-video-di-cibo-al-microscopio.html )

Buon divertimento

ing.Pizza


Mi piace FacebookSe vi piacono le mie ricette, mettete

MI PIACE

sulla mia pagina FACEBOOK

https://www.facebook.com/ing.pizza/

e selezionate mostra per primi così non perderete nessuno dei miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.